Federazione dei Cristiano Popolari
FDCP, La forza del dialogo
ON. GALATI, FDCP: “IL NOSTRO E’ VOTO CATTOLICO E DI ASCOLTO DELLE REALTA’ TERRITORIALI”

Federazione dei Cristiano Popolari: “Come soci fondatori del Pdl vogliamo rafforzare la componente Cristiano Popolare, indispensabile nel centrodestra, per riaffermare e radicare alcuni valori fondamentali che sono espressione della nostra anima cattolica e, nello stesso tempo, porre le attenzioni su alcuni capisaldi del nostro programma quali valori, Mezzogiorno e sviluppo”. E’ quanto afferma il Coordinatore nazionale della Federazione dei Cristiano Popolari, On. Giuseppe Galati, che aggiunge: “Per questi motivi riteniamo, con il presidente Mario Baccini, di poter rafforzare, all’interno del Pdl, le nostre ragioni ed in sintonia con il Presidente Berlusconi costruire un processo di innovazione e crescita per il Paese”. “Per realizzare questi propositi – aggiunge il Coordinatore nazionale dei Cristiano Popolari -  è indispensabile scegliere le persone giuste che abbiano uno stretto contatto con il territorio e conoscano le esigente del tessuto economico sociale e del mondo delle imprese. Ed è proprio in tale direzione che si colloca la nomina di Lucio Dattola, che guida egregiamente la Camera di Commercio di Reggio Calabria ed il sistema Camerale calabrese, quale Presidente dei Cristiano Popolari in Calabria”.

La nomina di Lucio Dattola a presidente regionale,è stata ufficializzata il giorno 29 dicembre a Catanzaro, nel corso di un incontro, moderato dal giornalista Antonello Torchia, presso l’Istituto Fondazione Don Vero alla presenza del Coordinatore nazionale On. Giuseppe Galati, di consiglieri regionali, provinciali, comunali, di rappresentanti delle associazioni di categoria e di un  nutrito gruppo di cittadini e simpatizzanti.

“I Cristiano Popolari – ha affermato il neo Presidente Dattola – esprimono valori irrinunciabili che si rifanno alla dottrina sociale della Chiesa. Ci troviamo in un momento di confusione che regna nella vita politica italiana con un Governo uscente che ha manifestato un certo interesse solo verso i ceti medi, facendo venir meno quel senso di solidarietà che deve essere messo al servizio di tutta la collettività”.

“I Cristiano Popolari e il Presidente Mario Baccini – ha evidenziato il Coordinatore nazionale Giuseppe Galati – si pongono nel Pdl come forza in grado di esprimere maggiore forza e coraggio in un progetto politico che non si deve allontanare dall’interesse esclusivo dei cittadini e, nello stesso tempo, non vuole assolutamente sconfinare in posizioni populiste, ma nella direzione della concretezza e della determinazione nell’affrontare e risolvere i problemi in essere”.

I commenti sono chiusi.