Federazione dei Cristiano Popolari
FDCP, La forza del dialogo
LE GIUNTE DI ROMA E MILANO NEL CAOS

imagesFederazione dei Cristiano Popolari: le giunte  grandi  di due grandi città italiane, Milano e Roma, si sono svegliate questa mattina nel più totale caos amministrativo.

Al Campidoglio, Raffaele Marra capo del personale del Comune di Roma, è stato arrestato dai carabinieri per reato di corruzione. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip Tomaselli su richiesta della Procura della Capitale.

L’arresto non sarebbe collegato all’indagine sulle nomine decise dal sindaco Virginia Raggi, tra le quali c’e’ anche quella dello stesso Marra, ma riguarderebbe invece un’operazione immobiliare.

La vicenda che ha portato all’arresto di Marra è legata all’inchiesta sulla compravendita delle case Enasarco e risale al 2013. In quel periodo Marra era a capo del dipartimento politiche abitative del Comune di Roma. L’indagine è coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo. Insieme a Marra i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato anche il costruttore  Sergio Scarpellini per corruzione.  Gli arrestati si trovano ora presso la caserma di Via In Selci. Sono in corso perquisizioni dei carabinieri in Campidoglio.
Indagini in vista anche a Palazzo Marino, per il sindaco di Milano Giuseppe Sala, ex ad di Expo, risulta indagato dalla Procura generale del capoluogo lombardo nell’inchiesta sulla ‘Piastra dei servizi’. Da una richiesta di proroga indagini, era emerso che la Procura generale, dopo aver avocato l’inchiesta alla Procura, ha iscritto nuovi nomi nel registro degli indagati.Tra loro figura il primo cittadino milanese.
“Mi autosospendo da sindaco”. Immediata la reazione del sindaco. “Apprendo da fonti giornalistiche che sarei iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla piastra Expo. Pur non avendo la benché minima idea delle ipotesi investigative, ho deciso di autosospendermi dalla carica di sindaco”,spiega Giuseppe Sala in una nota. “Determinazione che formalizzerò nelle mani del Prefetto di Milano”.  -

 

 

 

Salva

Salva

I commenti sono chiusi.