Federazione dei Cristiano Popolari
FDCP, La forza del dialogo
food economy

Federazione dei Cristiano Popolari:  Il microcredito spinge la food economy: in Italia, nel 2013, le donne ne hanno assorbito il 47,5%, i giovani solo il 17% e gli immigrati il 40% circa. Analogamente, in termini di ammontare concesso sul totale dei rispondenti, il 42,8% è stato distribuito a donne, il 17% a giovani ed il 21,4% […]

fdcp

Via libera al progetto del Microcredito da parte del Comune di Santa Marinella, attraverso la stanziamento di un fondo di 100 mila euro atto a contrastare la povertà e a sostenere le piccole e medie imprese. Il progetto è stato presentato questa mattina attraverso una conferenza stampa, alla presenza del Presidente Nazionale del Microcredito, On.le […]

CentraleNucleareEnricoFermi

Federazione dei Cristiano Popolari: Nonostante la crisi e la conseguente diminuzione del costo delle materie prime, con i consumi ridotti al minimo storico,  le bollette della luce continuano a rovinare il sonno degli italiani con somme vertiginose: in cinque anni sono aumentate per ogni famiglia di 512 euro l’anno. La risposta va ricercata nei continui […]

bilancia-commerciale-324

Da qualche giorno sembra serpeggiare un certo ottimismo dai media e dalle istituzioni circa la situazione economica italiana. Il Rapporto sulla stabilità finanziaria di Bankitalia ha rilevato, non tanto una situazione di miglioramento quanto di stallo con un calo dell’1% della ricchezza lorda bilanciato da un’equivalente riduzione dei debiti finanziari. Certo, l’ottimismo è la chiave essenziale per […]

14007930_14000134_piano-casa

Per moltissime delle giovani coppie under 35, alle prese con l’acquisto della prima casa di proprietà, l’accensione di un mutuo resta un sogno proibito. Le cause sono presto dette: la crisi, il credit crunch, la desolante sfiducia delle banche che si oppongono al concedere soldi ai “non bancabili”. Dov’è finito il fondo statale di 50 […]

download

Più basso di così non si volava dal 2002. E’ quanto emerso stamani, dal rapporto Unioncamere inerente il saldo tra aperture e chiusure di imprese nel terzo trimestre, assestatosi a +12.934. Insomma il quadro che ci si presenta è quello di un’Italia costretta a volare basso dalle innumerevoli implicazioni che questa crisi porta con sé […]

pensioni-001

Prepariamoci a dire addio alle nostre pensioni. Perché se il tasso d’inflazione sale nessuno ha pensato ad adeguarvi le pensioni anzi, la manovra ne bloccherà drasticamente ogni possibilità. Chi è in pensione ci rimette sempre. A fare le prime allarmate osservazioni è stata la Fipac Confesercenti che calcola per il 2014, «una riduzione del reddito disponibile […]

risparmio-300x127

Da oggi, quei pochi che ancora hanno qualche risparmio da investire, dovranno fare molta attenzione perché ad aumentare sarà anche la tassazione sulla più antica e meno speculativa forma di piccolo risparmio: i BOT. Letta non è scampato alla tentazione di fare un “ritocchino” alla tassazione che era stata già incrementata da Mario Monti con […]

recessione-ita

Il rialzo dell’Iva al 22% inizia già a farsi sentire. Gli studi del Cgia di Mestre evidenziano quanto sia controproducente e rischioso per l’Italia questo aumento: i consumi, già ridotti all’osso, si sono ulteriormente ridotti in questo mese arrivando alla contrazione record del 62%. Lo spettro dell recessione allunga sempre più la sua ombra sul nostro […]